Accesso

Online

Puoi inviare la tua richiesta fino alle ore 17,00 del giorno precedente al prelievo, da lunedì a venerdì.

Compila il form online disponibile qui. Ti consigliamo di caricare in portale un’immagine dell’impegnativa. I formati più comuni vengono accettati.
Puoi preaccettare esami con impegnativa SSN, dello specialista o senza impegnativa, dettagliando la richiesta.
Le prestazioni, qualora non esenti, verranno saldate in sede.

Per info invia un SMS/Whatsapp allo 331 577 8797 o contatta accettazione2@centrobiomedico.it fornendo il tuo numero di cellulare.

Conferma dati

La correttezza dei dati inseriti e la prenotazione devono essere confermati telefonicamente.

Verrai quindi contattato entro il giorno precedente alla data del prelievo, tra le ore 14,30 e 18,00.

In sede

Non hai un pc connesso ad Internet? Puoi passare nelle nostre sedi di persona, o inviare un tuo delegato negli orari dedicati. (Link a contatti) Ricordati di portare le impegnative e tutta la tua documentazione.

Hanno diritto a priorità di accesso:
– Utenti che hanno effettuato la preaccettazione online o in sede.
– Gravide
– Disabili
– Accompagnatori di bambini fino ai 12 anni compiuti.

Nelle sedi di Bergamo, Dalmine e Villa d’Almè potrai selezionare dal totem eliminacode i tasti “Pazienti con Preaccettazione” e “Gravide, Bambini e Disabili”.
Nelle altre sedi è necessario segnalare la propria presenza all’operatore.

In regime privato

L’utente privato necessita unicamente del codice fiscale e della prescrizione medica.

Il pagamento deve essere effettuato al momento dell’accettazione.

In convenzione con il Sistema Sanitario Regionale

L’Utente in regime di convenzione deve presentare un documento di identità, la richiesta degli esami su ricettario regionale redatta dal Medico di medicina generale o dallo Specialista (impegnativa rossa o promemoria bianco), la tessera sanitaria/codice fiscale, l’eventuale tesserino di esenzione ticket per patologia. Il diritto all’esenzione del pagamento del ticket per gravidanza, invalidità o per reddito non può essere autocertificato dall’assistito, ma deve essere riportato sull’impegnativa dal medico prescrittore. Gli utenti interessati ad ottenere l’esenzione per mobilità o disoccupazione dovranno presentarsi presso l’ATS di competenza per autocertificare la propria condizione.

Il ticket deve essere pagato al momento dell’accettazione e può essere pagato in contanti, tramite bancomat o carta di credito presso gli sportelli dell’accettazione. Nel caso di positività di alcuni esami, (specialmente microbiologici, ad es. i culturali), verrà emessa una seconda fattura a coprire il costo di identificazione dei ceppi di microrganismi patogeni e dell’antibiogramma. La seconda fattura dovrà essere saldata al momento del ritiro del referto. Si ricorda quanto previsto dal comma 18, art.4 della legge 412/1991: l’Utente che non provvede al ritiro dei risultati degli esami di laboratorio entro sei mesi si vedrà addebitato per intero il costo della prestazione usufruita anche se in possesso di esenzione.

Punti prelievi comunali

E’ consigliabile effettuare la preaccettazione online.

Nei punti prelievi di Mozzo e Valbrembo non si accettano contanti. È possibile pagare la prestazione privata o il ticket mediante pos al momento del prelievo oppure mediante bollettino postale prima del ritiro dei referti. Per informazioni contattare Bergamo.

I minorenni devono essere accompagnati dai genitori o da adulti delegati muniti di documento di identità.
Per l’accertamento di stupefacenti devono essere consenzienti per firmare i verbali e accompagnati da un genitore, che porti il consenso firmato di entrambi i genitori.
Per le prestazioni in convenzione con la Regione i minorenni di età inferiore ai 14 anni usufruiscono dell’esenzione totale indipendentemente dal reddito familiare. Non si pongono limiti di età per accedere al servizio, ma si riserva al prelevatore la facoltà, una volta valutato il caso, di rinviare il paziente ad una struttura pediatrica. I bambini sotto i 6 anni devono essere valutati dal prelevatore prima di effettuare la pratica amministrativa. Sotto i 36 mesi è necessario prendere appuntamento.

ll Centro Biomedico Bergamasco effettua prelievi a domicilio su prenotazione (anche telefonica). La prestazione viene erogata a seconda della disponibilità generalmente in 2-3 giorni. Se l’utente ne ha diritto il servizio è gratuito, in caso contrario verrà addebitato l’importo sulla fattura (15,00 €).

Attenzione: hanno diritto al rimborso del prelievo domiciliare:
– gli utenti con l’esenzione IC14
– gli utenti ADI
– gli utenti temporaneamente non deambulanti: la richiesta l’esenzione deve essere specificata dal medico, ed ha valore per una sola uscita, effettuata entro tre mesi dalla data dell’impegnativa.

Al momento della prenotazione telefonica gli utenti Adi devono fornire il nome della cooperativa di riferimento.
Gli utenti esenti possono ritirare gli esami online, fornendo la propria mail per l’invio della password.